Roaming: nuove tariffe in vigore dall'1 luglio

Pubblicato il 2 Luglio 2012

Dal primo luglio sono scattate le nuove tariffe (massime) imposte dalla Commissione Europea per l'area Europa. I nuovi tetti massimi di spesa sono i seguenti:

  • Prezzi al minuto per chiamata effettuata: 29 centesimi (fino al 30/06 era 35)
  • Prezzi al minuto per chiamata ricevuta: 8 centesimi   (fino al 30/06 era 11)
  • Prezzi per SMS: 9  centesimi   (fino al 30/06 era 11)
  • Prezzi per megabyte scaricato: 70 centesimi 

Questo taglio rientra in una decisione della Commissione Europea che ha già imposto tagli ai costi di chiamate ed SMS negli scorsi anni, e porterà ad ulteriori riduzioni a luglio 2013 e 2014. La vera novità di quest'anno sta nell'abbassamento dei costi delle connessioni dati in roaming che fino ad ora non erano ancora state ribassati.

Nei prossimi 2 anni sono previsti questi ulteriori abbassamenti:

  • Luglio 2013: chiamate effettuate 24 centesimi al minuto, chiamate ricevute 7 centesimi, sms inviati 8 centesimi, traffico dati 45 centesimi a megabite
  • Luglio 2014:chiamate effettuate 19 centesimi al minuto, chiamate ricevute 5 centesimi, sms inviati 6 centesimi, traffico dati 20 centesimi a megabite

L'obiettivo della normativa è arrivare a Luglio 2015 ad un abbattimento delle tariffe roaming per l'Europa per favorire un mercato unico europeo.

Inoltre da Luglio 2014 sarà possibile scegliere di sottoscrivere un contratto con un operatore estero senza cambiare il proprio numero, è previsto che al passaggio della frontierà il cambio operatore avverrà in automatico. 

Scritto da macosanepensi

Con tag #Smartphone

Repost 0
Commenta il post