MSN Messenger (ora Windows Live Messenger) in pensione?

Pubblicato il 6 Novembre 2012

http://static.blogo.it/downloadblog/2/247/WindowsLiveMessenger-280x198.pngNel 1999 Microsoft lanciò il servizio MSN Messenger (poi diventato Windows Live Messenger, ma io personalmente lo chiamo ancora MSN), che permetteva di scambiare messaggi instantanei tra gli utenti. Il servizio era molto innovativo e divenne molto diffuso in poco tempo, soprattutto tra i più giovani utilizzatori di internet. Non nego che in epoca liceale ed universitaria anche io lo usavo molto, alzi la mano chi non ha mai usato il fastidioso trillo di MSN per richiamare l'attenzione dell'interlocutore!

Il servizio nel tempo si è evoluto permettendo di trasmettere anche file tra gli utenti (oggi è la norma, ma 10 anni fa sembrava incredibile). Negli anni i servizi di messaggistica instantanea si sono moltiplicati ed evoluti, permettendo di effettuare chat multiple, chiamate e videochiamate, e tra i vari concorrenti è nato e si è diffuso Skype, che ha rivoluzionato la comunicazione online e rivaleggiato con i servizi di telefonia tradizionale, poichè con abbonamenti minimi permetteva (e permette) di avere un numero di telefono e di effettuare telefonate in tutto il mondo a prezzi ridottissimi.

http://www.chimerarevo.com/wp-content/uploads/2012/11/wlm_skype_microsoft.png

All'inizio Microsoft ha cercato di tenere il passo aggiornando MSN con nuove funzionalità, poi  circa un anno fa ha acquistato Skype. Negli ultimi giorni alcuni rumor parlano di un possibile ritiro del servizio MSN, ma questa notizia non arriva in modo inaspettato, anzi siamo in tanti a chiederci quanto ancora Microsoft voglia mantenere attivi 2 servizi in pratica uguali.

Per molti utenti il pensionamento di MSN non sarà un grosso trauma in quanto già da tempo Skype permetteva di fondere insieme i due account. Inoltre presto potrebbe sparire anche il servizio mail hotmail.com in quanto il nuovo servizio di posta outlook.com sarà presto arrcchito con il supporto a Skype per permettere di effettuare videochiamate anche tramite interfaccia web, come già accade con altri servizi tra cui Gmail.

Scritto da macosanepensi

Con tag #Informatica

Repost 0
Commenta il post