Expo 2015: cosa sarà esattamente?

Pubblicato il 3 Maggio 2013

Expo 2015: cosa sarà esattamente?

Come molti voi sapranno EXPO sarà un grande evento che si svolgerà a Milano nel 2015, un evento a cui hanno già aderito 128     paesi. 

Ma che cos'è un’EXPO? L’Expo è un’Esposizione Universale di natura non commerciale (non è dunque una fiera), organizzata dalla nazione che ha vinto una gara di candidatura e prevede la partecipazione di altre nazioni invitate tramite canali diplomatici dal Paese ospitante. Milano ad esempio  ha vinto la sua candidatura a Marzo 2009 contro Smirne, che si è ricandidata per il 2020. La prima EXPO risale al 1851 a Londra (e fu ospitata nel Crystal Palace, costruito ad Hyde Park), ma forse una delle più note rimane quella di Parigi nel 1889, la cui eredità più famosa è la Tour Eiffell. Nel 1906 si svolse a Milano l’Expo Internazionale del Sempione, realizzata per celebrare il traforo ferroviario del Sempione.

DIFFERENZA TRA EXPO UNIVERSALI ED INTERNAZIONALI

Gli EXPO sono generalmente organizzati dal BIE (Bureau International des Expositions) e possono essere di 2 tipologie: internazionali e universali. Le differenze tra le due tipologie di expo si basano su:

- durata: gli internazionali durano 3 mesi, gli universali 6 mesi

- frequenza: le Expo universali sono ogni 5 anni, un'EXPO internazionale si svolge tra un'Expo Universale ed un'altra

- dimensione del sito: l'area su cui si svolge un'EXPO universale deve avere una dimensione minima a differenza di quello internazionale

- tipologia di tema che le contraddistingue: il tema di un EXPO internazionale è specifico, ad esempio all'Expo Internazionale del 2012 di Yeosu (Corea) il tema era "Oceani e coste che vivono, diversità di risorse e attività sostenibili", quindi riguardava solo gli oceani, mentre un'Expo Universale deve avere un tema generale, valido per tutto il pianeta.

Il BIE è l’organismo internazionale che si occupa di regolamentare tutte le fasi che riguardano un’expo, dalle fasi di candidatura alla selezione, fino all'organizzazione stessa dell’EXPO.

IL TEMA DI EXPO 2015

Ma entriamo un po’ nel dettaglio di questa EXPO. Innanzitutto il tema sarà “Nutrire il pianeta, Energia per la vita” e quindi sarà incentrato su tradizione, creatività e innovazione nel settore dell’alimentazione, raccogliendo tematiche già sviluppate dalle precedenti edizioni di questa manifestazione e riproponendole alla luce dei nuovi scenari globali al centro dei quali c’è il tema del diritto ad una alimentazione sana, sicura e sufficiente per tutto il pianeta. L’alimentazione è l’energia vitale del Pianeta necessaria per uno sviluppo sostenibile basato su un corretto e costante nutrimento del corpo, sul rispetto delle pratiche fondamentali di vita di ogni essere umano, sulla salute.

L’evento si terrà tra il 1 Maggio e il 30 novembre 2015 e le stime parlano di 130 paesi partecipanti (di cui 128 hanno già aderito), 20 milioni di visitatori e circa un miliardo di visitatori virtuali. A fine 2012 sono state contate le adesioni di 112 paesi partecipanti, quindi è stato superato il traguardo dei 100 paesi aderenti entro il 31 dicembre.

La presenza di tanti paesi insieme garantirà la possibilità di trattare il tema dell’alimentazione in tanti modi diversi permettendo al visitatore di confrontare tra loro culture diverse. Inoltre saranno organizzate aree tematiche formate da esposizioni, installazioni e performance per rendere l’evento indimenticabile. 

I cluster saranno in ogni caso una delle particolarità in grado di distinguere EXPO 2015 dalle precederti EXPO: per la prima volta infatti i paesi “minori” non saranno raggruppati per area geografica, bensì in cluster, ossia per argomento.  Sono previsti 9 cluster: Isole, il mare e il cibo; Il Biomediterraneo: salute, bellezza e armonia; La sfida della scarsità dell'acqua e i cambiamenti climatici; Riso, abbondanza e sicurezza; Caffè, il motore delle idee; Cacao, il cibo degli dei; Colture vecchie e nuove: Cereali e Tuberi; Il mondo delle spezie; Legumi, semi oleosi e frutta.

Per ulteriori approfondimenti vi invito a andare sul sito ufficiale di EXPO 2015.

Scritto da macosanepensi

Con tag #Attualità, #Expo2015

Repost 0
Commenta il post